fbpx

Trapianto di capelli con cellule staminali: il futuro della terapia

Cosa cambia rispetto ai normali trapianti di capelli? Scopriamo come l’uso delle cellule staminali può beneficiare alla salute della tua chioma.

Vuoi sottoporti a un’operazione per recuperare la foltezza della tua chioma, ma hai delle perplessità. Dovresti allora sapere qual è il futuro della terapia tricologica: il trapianto di capelli con cellule staminali. Come funziona questa procedura? In questo articolo conoscerai tutti i vantaggi e il perché sia una tecnica avanzata da cui i tuoi capelli avranno ampi benefici.

Che cos’è il trapianto di capelli con cellule staminali?

Come funziona? L’intervento è simile a quello dei tradizionali trapianti, ma presenta delle novità. Qual è l’innovazione? Le cellule staminali possono trasformarsi in altri tipi di cellule: hanno un’incredibile capacità rigenerativa e possono aiutare anche la tua chioma a ricrescere. Infatti, nel trapianto le staminali favoriscono la crescita dei capelli laddove la calvizie si è estesa su tutto o in parte del cuoio capelluto e laddove il diradamento è ormai ben visibile.

I chirurghi non prelevano i follicoli piliferi uno a uno, ma un piccolo campione di tessuto adiposo con uno strumento apposito, che viene lavorato per scindere le cellule staminali dal grasso grazie a una macchina centrifuga. Quest’ultime vengono poi iniettate nell’area o nelle aree calve: le cellule impiantate avranno da ora in poi la stessa funzione di quelle sul cuoio capelluto.

Qual è il risultato? I follicoli, stimolati dalle staminali, daranno vita a nuovi capelli, come desideravi.

Quali sono tutti i vantaggi dopo l’intervento con cellule staminali?

Il trapianto di capelli con cellule staminali è un’operazione che offre dei risultati sempre più efficaci, per una serie di motivi. Scopriamo insieme quali sono:

– Aspetto naturale. Le cellule staminali vengono prelevate direttamente dal tuo corpo, garantendoti un aspetto molto naturale, in base alle tue esigenze specifiche

– Offre risultati garantiti e duraturi. Qual è il legame tra questo particolare tipo di cellule e il trapianto di capelli? Le staminali hanno il compito di generare nuovi follicoli piliferi e il risultato è assicurato

– Ottimizza ulteriormente i risultati. Le cellule staminali possono essere combinate con altre terapie, come quelle con il plasma ricco di piastrine, anche noto come PRP, per darti un beneficio ancora maggiore

– Recupero più veloce. Le cellule staminali possono autorigenerarsi, e questa peculiarità accelera il processo di guarigione

Cosa succede dopo l’operazione?

Dopo un trapianto con cellule staminali potresti avvertire un leggero fastidio, ma scomparirà in poco più di una settimana. E i tuoi capelli inizieranno a ricrescere già 3 mesi dopo l’intervento e saranno molto più robusti, ma non solo: grazie alle staminali i follicoli possono produrre nuovi capelli anche nella zona donatrice.

Affidati sempre al parere dell’esperto

Il trapianto con cellule staminali è un’ottima soluzione per tutti quelli che desiderano avere di nuovo una chioma folta e sana. Con questo metodo innovativo potrai ottenere in breve tempo una capigliatura compatta, perché danno grande nutrimento ai follicoli, garantendo un aumento dei bulbi piliferi e del flusso sanguigno.

Per qualsiasi altra informazione sia sul trapianto di capelli con cellule staminali sia sui trapianti tradizionali, non esitare a contattare Hair Port. Siamo felici di chiarire ogni tuo dubbio.

Leggi anche: Cliniche di trapianto di capelli in Italia: come scegliere