Calvizie precoce: prevenzione e gestione

La caduta dei capelli può essere un evento che causa disagio e imbarazzo in chi lo prova, una sfida che molte persone affrontano ogni giorno, specialmente se accade già in giovane età. Ma ci sono moltissime strategie che possono essere messe in atto per poter combattere la calvizie precoce. Esploreremo ora le cause, come prevenirla e gestirla.

Quali sono i motivi scatenanti della calvizie precoce?

La perdita dei capelli può iniziare, per alcuni, già all’inizio della pubertà e può essere causata da fattori ereditari, ma non sono gli unici. Vediamo le altre cause che possono provocare la caduta:

– Ormoni, in particolare il DHT. Il diidrotestosterone, DHT, è un ormone che, se si trova in quantità elevate, può portare alla perdita dei capelli. Ma anche altre patologie alla tiroide, o al pancreas possono influire negativamente sulla salute del cuoio capelluto

– Eventi traumatici e uso di farmaci. In seguito ad eventi come ad esempio ustioni, tricotillomania e acconciature troppo strette i capelli possono risentirne, sfibrandosi, e l’assunzione di farmaci come quelli antitumorali può accelerare l’avanzamento della calvizie

– Dieta non salutare e stress. Seguire una dieta sbilanciata e povera di fibre e nutrienti può influire negativamente anche sulla salute della tua chioma e nei periodi in cui sei sottoposto a un’elevata pressione il capello si indebolisce: ciò può portare alla caduta dei capelli in modo, talvolta e nei casi più gravi,  in modo abbondante

Quando si manifestano i primi sintomi?

Di norma i primi sintomi si manifestano dopo il lavaggio o durante l’asciugatura, ma è più facile accorgersene quando si pettinano i capelli e si notano delle ciocche troppo grandi in mano o attaccate alla spazzola.

Il diradamento, infatti, consiste in una perdita di capelli nell’area dell’attaccatura, quindi, nelle tempie per gli uomini mentre per le donne consiste in una perdita localizzata in alcune regioni del cuoio capelluto.

Come prevenirla?

Ci sono alcuni accorgimenti che puoi seguire e che ti aiuteranno a prevenire la calvizie precoce:

– Tieni la tua cute in salute. Mantieni una buona igiene della tua cute, utilizzando prodotti naturali e delicati ed evitando di lavarla troppo spesso e anche tinte e decolorazioni troppo frequenti. I prodotti anti-caduta come shampoo appositi, maschere o balsami possono essere efficaci nella prevenzione della calvizie. Inoltre, è bene fare ogni volta due lavaggi e non strofinare troppo i capelli nell’asciugamano

– Dieta equilibrata. Seguire una dieta ricca di vitamine, proteine, ferro e altri nutrienti, è un’ottima strategia di prevenzione contro la caduta dei capelli. Consuma un’elevata quantità di frutta e verdura fresche, come spinaci, cavolfiori, mandarini e arance

– Riduci il consumo di alcol ed evita il fumo. Non solo un’alimentazione scorretta, e non mangiare in maniera sana, anche un’elevata assunzione di alcol e il fumo hanno un impatto sulla tua chioma. Cerca di evitarli, se hai notato un principio di calvizie

Quali sono le migliori strategie di gestione?

Se la calvizie o il diradamento stanno già iniziando a estendersi ecco le migliori strategie di gestione:

– Cambia pettinatura. Se il diradamento è appena iniziato e vuoi coprire, o meglio, nascondere solo una determinata zona del tuo cuoio capelluto, puoi cambiare pettinatura e la direzione della normale riga dei capelli

– Usa spazzole morbide e abbassa la temperatura. Utilizza ora spazzole a setole naturali con cui puoi pettinare i capelli molto delicatamente. Non tirarli e non fare movimenti troppo forti e decisi e quando asciughi il cuoio capelluto evita di far avvicinare troppo il calore: mantieni il phon lontano dal cuoio capelluto

– Trapianto di capelli. Se la calvizie già molto avanzata questa operazione ti aiuterà a ritrovare la fiducia in te ormai persa

Richiedi un supporto professionale

La calvizie precoce può essere affrontata sia con prevenzione sia con delle strategie di azione. Se la perdita dei capelli ti crea molta apprensione scrivici oggi. Hair Port ti aiuterà ad affrontare questo percorso insieme, fin da subito.

Leggi anche: L’impatto psicologico della calvizie e come affrontarlo